SOS SINISTRI

Siamo convinti che quello del sinistro sia il momento più importante per la percezione della qualità del servizio assicurativo. Proprio per tale convinzione abbiamo ritenuto opportuno fornirti un’utile guida per consentirti di effettuare immediatamente (X) la denuncia di sinistro direttamente attraverso questo sito (accessibile anche attraverso il QR CODE che il tuo PERSONAL SOLVER ti ha fornito).

Seguendo correttamente le procedure in esso indicate, ci potrai consentire di gestire al meglio la tua pratica.

Ti ricordiamo che per i sinistri R.C.A. è in vigore la procedura di indennizzo diretto che riduce notevolmente i tempi per ottenere la liquidazione (30 giorni se il modello è firmato da entrambi e 60 giorni se firmato solo da te).

Per tale ragione non è più necessario ricorrere all’ausilio di un incaricato (Perito-Avvocato) esterno, poiché sia l’istruttoria della pratica che la liquidazione avverranno presso la Compagnia/Agenzia del danneggiato anche in caso di sinistri complessi.

Anche se dovessi avere torto, o non dovesse esserci intesa sulla responsabilità, è comunque necessario predisporre e sottoDIGITARE immediatamente il modello di denuncia ed eventualmente chiedere l’intervento di una pattuglia della Polizia Municipale (tel 091 6954111) evitando di modificare la posizione dei mezzi, nei limiti previsti dal codice della strada e riducendo quanto più possibile l’intralcio alla circolazione; saranno poi i periti competenti, con l’ausilio delle documentazioni da te fornite, a definire il giusto grado di responsabilità.

Se dovessi avere un incidente con un soggetto non in regola con la garanzia R.C.A., sarà opportuno identificare il veicolo (targa e tipo) ed il conducente (dati anagrafici, documento identità e recapito telefonico) e chiamare immediatamente una pattuglia della Polizia Municipale (tel 091 6954111), della Polizia (113) o dei Carabinieri (112). Le procedure di cui sopra renderanno più celere l’eventuale successiva richiesta di indennizzo al FONDO VITTIME DELLA STRADA.

Attenzione però, se dovessero esserci feriti, occorre dare loro la priorità, chiamando immediatamente l’ambulanza (118) e prestando responsabilmente le pratiche di primo soccorso in attesa dell’arrivo del personale medico.

E’ opportuno infine documentare quanto più possibile sulle circostanze e sulle dinamiche del sinistro, raccogliendo documentazione fotografica dei luoghi, della segnaletica stradale, dei veicoli coinvolti ed eventualmente di altri beni danneggiati.

Sarà infine opportuno raccogliere contestualmente le eventuali prove testimoniali, avendo cura di identificare correttamente il testimone (nome, cognome, indirizzo di residenza e recapito telefonico) da trascrivere sul modello di denuncia. In caso di intervento di una pattuglia (Polizia Municipale o altro) eventuali testimoni dovranno essere identificati ed ascoltati sul luogo dell’evento anche dalle Forze di Polizia.

Per qualsiasi ulteriore informazione non esitare a contattare il tuo PERSONAL SOLVER.